skip to Main Content

ASSICURAZIONI E DOCUMENTI

Noi di Trinity ViaggiStudio curiamo ogni dettaglio

In questa pagina trovi tutte le informazioni relative alle Assicurazioni ed ai Documenti per il tuo Viaggio Studio all’Estero

ASSICURAZIONI

Tutti i pacchetti Trinity ViaggiStudio – Learning Experience includono la polizza Globy Student di Allianz Global Assistance con garanzie di assistenza e spese mediche, oltre ad una copertura Responsabilità Civile in caso di danni a terzi. Trinity ViaggiStudio ha inoltre stipulato con la compagnia UnipolSai Assicurazioni S.p.A. una polizza di responsabilità civile con la quale il massimale viene elevato a 33.500.000,00 €

  • Assistenza in viaggio: Centrale Operativa 24 ore su 24 – Consulenza medica telefonica – Segnalazione di un medico specialista – Trasporto sanitario con eventuale accompagnamento medico per rientro a domicilio – Invio medicinali e messaggi urgenti – Interprete a disposizione – Traduzione cartella clinica – Viaggio di un familiare in caso di ricovero o decesso dell’assicurato – Prolungamento soggiorno e rientro convalescente – In caso di rientro sanitario, biglietto per tornare in loco a completare il corso di studi interrotto – Rientro della salma in caso di decesso dell’assicurato – Rientro anticipato per decesso o ricovero di un familiare superiore a 7 giorni – Anticipo di denaro – Protezione documenti e carte di credito – Reperimento di un legale e anticipo cauzione – Rimborso spese telefoniche per assistenza.
  • Assicurazione spese mediche: Pagamento diretto delle spese ospedaliere e chirurgiche fino a € 1.500 in Italia, € 25.000 in Europa e nel bacino del Mediterraneo, € 100.000 negli altri Paesi del Mondo – Rimborso spese di trasporto dal luogo dell’evento fino al centro medico di pronto soccorso – Rimborso spese mediche e farmaceutiche su prescrizione medica, anche senza preventiva autorizzazione, fino a € 500 Italia / € 1.250 estero – Rimborso spese odontoiatriche urgenti – Rimborso spese per cure riabilitative e fisioterapiche sostenute in viaggio a seguito di malattia o infortunio.
  • Responsabilità civile in viaggio: Rimborso per danni involontariamente provocati a terzi durante il viaggio fino a € 50.000. Per i danni è prevista una franchigia di € 200 per sinistro.
  • Acquisti di prima necessità: Rimborso delle spese di prima necessità a causa di ritardo nella consegna del bagaglio registrato superiore a 8 ore, fino a €200.

Prima della partenza verrà fornito all’assicurato il fascicolo informativo e il numero di emergenza della centrale operativa.

I DOCUMENTI

AUSTRALIA

Per soggiorni in Australia che non superano i 3 mesi i cittadini italiani devono essere muniti di passaporto personale a lettura ottica con una validità residua di almeno 6 mesi e l’autorizzazione elettronica ETA, generalmente rilasciata dall’agenzia che si occupa dell’emissione del biglietto aereo. Qualora il termine dei 3 mesi venisse superato occorrerà richiedere il Visto.

CANADA

Per soggiorni in Canada i cittadini italiani necessitano del visto ETA e del passaporto personale a lettura ottica. Il visto ETA è richiedibile online al seguente link visitcanada.

Quando si tratta di viaggi studio, in base al periodo di permanenza, può essere necessario anche il rilascio di un visto:

  • Programmi della durata di 6 mesi o meno: non è necessario alcun visto
  • Programmi di durata superiore ai 6 mesi: è necessario richiedere lo study permit

La richiesta può essere effettuata on line e il permesso viene inviato tramite mail. I tempi possono essere piuttosto dilatati, si consiglia di avviare le procedure con largo anticipo (almeno 4 mesi prima della partenza).
Per info: study english.

GRAN BRETAGNA, IRLANDA, FRANCIA, GERMANIA E SPAGNA

I cittadini italiani necessitano solo di un documento di identità valido per l’espatrio.

NUOVA ZELANDA

Ai cittadini italiani che si recano in Nuova Zelanda per un periodo non superiore ai 3 mesi è richiesto il passaporto personale a lettura ottica con una validità residua di almeno 6 mesi e non occorre alcun tipo di visto. Per soggiorni superiori a 3 mesi occorre richiedere il visto.

SUDAFRICA

I cittadini italiani minori di 18 anni necessitano, oltre che del passaporto personale a lettura ottica, del parental consent affidavit (consenso a viaggiare da e per la Repubblica del Sudafrica ai minori di 18 anni). La richiesta del parental consent affidavit può essere effettuata recandosi presso l’Ambasciata sudfricana o il Consolato. Il documento ha durata di tre mesi.

USA

Per i soggiorni negli Stati Uniti è necessario munirsi di passaporto personale a lettura ottica e dell’autorizzazione elettronica ESTA richiedibile on line.

Per alcuni tipi di soggiorni studio può essere necessario un visto (J1 o F1), ottenibile in seguito all’iscrizione. Riceverete tutte le informazioni e il supporto necessari per poter attivare le procedure di richiesta del permesso.

IMPORTANTE

Se la nazionalità del ragazzo interessato non fosse italiana si consiglia di rivolgersi alla propria Ambasciata o al proprio Consolato con almeno 4 mesi di anticipo rispetto alla data di partenza: possono essere infatti richiesti dei visti differenti e le procedure per il rilascio posso avere durata differente in base alla nazionalità del partecipante e al Paese di destinazione.

In considerazione del fatto che le normative potrebbero essere soggette a variazioni senza preavviso, ricordiamo che le informazioni fino ad ora fornite hanno carattere puramente indicativo in relazione al quale non ci si assume alcuna responsabilità: le informazioni ufficiali sono disponibili e possono essere raccolte presso gli uffici delle Autorità competenti.

Raccomandiamo di visitare il sito della Farnesina, viaggiaresicuri.it, per aggiornamenti, e di registrarsi su dovesiamonelmondo.it prima di partire, nella sezione scuola-università-ricerca.

È fondamentale verificare la validità dei documenti personali con i quali si viaggerà con largo anticipo rispetto alla data di partenza.

Back To Top