skip to Main Content

#LAMIAVITADAEXCHANGESTUDENT

CAPITOLO 1 – Episodio 1: Mi presento, sono Chiara!

La mia famiglia…

Ciao a tutti!!!

Mi chiamo Chiara, ho quasi 17 anni e sono una ragazza piena di vita, che ha sempre il sorriso sulle labbra ed è anche piuttosto curiosa. Mi fido subito delle persone e cerco sempre di trovare in loro una qualità che li rende speciali.

Mi ritengo molto fortunata: ho una famiglia meravigliosa a cui voglio un mondo di bene. Ammiro tantissimo i miei genitori, Laura e Lorenzo: sono stati essenziali per rendere me quella che sono oggi. Ho anche una sorella e un fratello entrambi più piccoli: con Marta ho un rapporto bellissimo di assoluta complicità, ci sosteniamo a vicenda e ci siamo sempre l’una per l’altra, con Luca invece ho uno strano rapporto di amore-odio, spesso litighiamo, ma gli voglio un gran bene!

Chiara_Ambrogi_famiglia
Chiara_Ambrogi_pallavolo

Nel mio tempo libero…

Sono anche una pallavolista, amo questo sport! Infatti mi alleno più volte a settimana e nel weekend ho sempre almeno una partita. Nella vita ho provato anche tanti altri sport: il pattinaggio su rotelle, ma soprattutto quello su ghiaccio, occupano ancora adesso un posto speciale nel mio cuore anche se non li pratico più. Adoro cantare e ascoltare la musica, anche di diversi generi sia italiana che straniera. E poi, al contrario di tanti miei coetanei, ho un gusto particolare per lo studio e le materie scolastiche…mi piace molto conoscere!

I miei amici..

Non ho tantissimi amici, ma quelli che ho, e alcuni abitano anche molto lontano, sono estremamente preziosi: mi sostengono quando ne ho bisogno, mi incoraggiano nelle decisioni che prendo, mi accompagnano nella vita e mi aiutano a crescere: con loro sono sempre me stessa, per questo amo passare il tempo in loro compagnia.

Chiara_Ambrogi_con_amiche_2
Chiara_Ambrogi_oggi

La mia esperienza da Exchange Student…

Ho scelto di andare in Australia per diverse ragioni: un primo interesse è nato sicuramente perché i miei genitori ci sono stati in viaggio di nozze e grazie ai loro racconti ne sono rimasta affascinata, incuriosita e me ne sono innamorata. Poi man mano che la cosa ha iniziato a prendere forma concretamente, mi sono accorta che, dato che spesso mi viene ripetuto che sotto certi punti di vista sono una ragazza poco indipendente, sarebbe stata un’ottima occasione per mettermi in gioco. Per questo credo che stare lontano da casa per qualche mese sia un ottimo modo per dimostrare in primis a me stessa che non è così, che sono responsabile e che so badare a me stessa. E per di più una cosa che mi interessa molto e che penso che con questa esperienza potrei riuscire a migliorare è la mia speaking di inglese!

Credo che studiare all’estero sia un’importante possibilità, perché conoscere una cultura nuova, del tutto diversa dalla mia, non è solo un arricchimento per me, ma anche un’occasione per crescere e per aprire la mente, prendendo soprattutto coscienza di ciò che mi circonda nella vita quotidiana. Infatti avendo vissuto qualcosa di completamente diverso, tornando, saprò affrontare in maniera più responsabile e consapevole quello che la vita mi pone davanti ogni giorno, dal momento che in qualche modo l’esperienza fatta mi avrà cambiata e le novità che riscontrerò in me mi aiuteranno a vivere la quotidianità con un sapore molto più ricco e vivo.

Chiara

Segui il nostro blog per leggere i successivi capitoli della nostra serie La mia vita da Exchange Student

Hai già avuto un’esperienza da Exchange Student con Trinity? Inviaci la tua storia a highschool@trinityviaggistudio.it ; le più belle saranno pubblicate sul nostro blog e sui nostri canali social e potrai vincere fantastici premi.

Vuoi saperne di più su come diventare anche tu un Exchange Student? Visita la nostra sezione High School Program sul sito o inviaci una mail a highschool@trinityviaggistudio.it

Lascia un commento

Back To Top