skip to Main Content

I MIGLIORI GIOVANI TRAVEL BLOGGER SU INSTAGRAM

I migliori giovani travel blogger su Instagram

Instagram è ormai diventato la vetrina delle nostre vite, ma per molti si è trasformato anche in un lavoro. Uno dei settori più prolifico è quello dei travel blogger, che con le loro foto ci fanno immergere nei luoghi che visitano, e attraverso le stories ci raccontano emozioni e curiosità su quei luoghi.

Ma quali sono i travel blogger più famosi su Instagram? Eccone alcuni!

Mattia Miraglio

Piemontese, 26 anni e quel sogno nel cassetto: quello di fare il giro del mondo a piedi. Il suo background non è da viaggiatore. Faceva l’animatore turistico nei villaggi e quando andava da qualche parte era solo per vacanza. Ma poi, nel 2014, ha deciso di esplorare il mondo, di percorrere passo dopo passo tutti i cinque continenti, fino a coprire 50.000 chilometri in cinque anni. Il tutto in solitaria. Il suo unico compagno di viaggio? Un carrettino a tre ruote contenente tutto il necessario, ma anche un grande sorriso stampato sulle labbra, che lo ha accompagnato durante tutta la sua avventura. L’idea era cercare di farcela solo con le sue gambe e raccontare quello che gli succedeva, descrivendo popoli, sapori e culture. Mentre la barba cresceva e dopo aver attraversato più volte le quattro stagioni, passando dai paesaggi innevati alle palme, dalle spiagge bianche alle montagne più alte del mondo, Mattia è riuscito nel suo intento, diventando anche un travel blogger molto seguito.

Nick Pescetto

Nick Pescetto è un atleta e content creator nato a Rio De Janeiro e cresciuto in Italia. Il suo percorso sportivo inizia a 14 anni sulla mountain bike praticando il freeride diventando per 5 anni atleta professionista, successivamente viene sponsorizzato da RedBull a livello mondiale diventando in poco tempo un’icona di questo sport. Il suo account Instagram, che vanta più di 274 mila followers, unisce i viaggi allo sport, e le foto scattate sono davvero spettacolari. Elicotteri, moto d’acqua, surf. Più un’attività sembra pericolosa, e più sembra piacergli. L’estrema cura dei colori e dei dettagli è ciò che caratterizza i suoi scatti. Sicuramente un punto di vista più creativo rispetto ai soliti travel blogger.

Human Safari

Si chiama Nicolò Balini, in arte Human Safari, e da anni è un punto di riferimento per il settore turistico in Italia. Il suo account Instagram raggiunge i 461 mila followers, ed è il racconto di ogni suo viaggio. Zaino in spalla, Nicolò, da quando aveva 17 anni e tappezzava i muri della sua cameretta di posti che gli sarebbe piaciuto visitare, non ha mai smesso di viaggiare. Il nome del suo account viene proprio da due parole lette su uno dei tanti ritagli di giornale appesi sulle pareti: Human Safari, senza farsi troppe domande capì che quelle due parole suonavano bene assieme e che raccontavano al meglio chi era lui.

Alessandro Marras

La sua vita è stata interamente dedicata ai viaggi. Cominciato come animatore in villaggi turistici, è poi diventato conduttore e assistente regista per alcuni documentari de “Le Falde del Kilimangiaro”. Su Instagram conta più di 173 mila followers, e le sue immagini sono curate e pensate dalla prima all’ultima. Si percepisce la passione che muove il suo lavoro, e lascia che le foto parlino al suo posto. La rivista Forbes lo ha eletto l’uomo più influente nel mondo del turismo. Marras, per la verità, è stato un pioniere del settore con l’attivazione nel 2011 del canale Youtube “I viaggi di Ale” sempre con uno stile che affida molto alle immagini e ai filmati.

Sul suo sito scrive “Mi piace partire senza aspettarmi nulla. E’ così che i miei video sono diventati il mio lavoro. E’ così che grazie ad Instagram vengo “riconosciuto” come li #Mrpointingman, l’uomo che punta il dito versa la prossima destinazione, il prossimo progetto, la prossima sfida.”

Tutte queste personalità hanno saputo trasmettere, attraverso video e fotografie, l’essenza di ogni viaggio. Le persone che li seguono sui social media apprezzano la spontaneità con cui si raccontano, e la qualità dei loro contenuti. Con un’immagine riescono a catturare l’essenza di un momento o di un intero viaggio, e questo è ciò che li rende unici.

 

https://www.trinityviaggistudio.it/5-consigli-per-un-cv-perfetto-2/

Lascia un commento

Back To Top