skip to Main Content

ESTATE 2019: TANTI GIOVANI ITALIANI SCELGONO I VIAGGI STUDIO

Estate 2019: le vacanze più amate dagli italiani

 

Molti giovani italiani scelgono i viaggi studio per la loro estate 2019

 

Tra i giovani riscuotono molto successo le vacanze studio tematiche, dove si abbinano corsi di lingua a temi sportivi e culturali.

 

Tempo d’estate, vacanze e viaggi.

Sono davvero tanti gli italiani che si apprestano a partire per le tanto sudate e meritate vacanze.

Ma quali sono le vacanze più amate dagli italiani in questa estate 2019?

Emerge un dato particolarmente interessante che riguarda un notevole incremento nella scelta di vacanze studio tematiche da parte dei giovani italiani.

Questo, è ciò che emerge, dai dati dell’Osservatorio Astoi Confindustria Viaggi, l’associazione che rappresenta oltre il 90% del mercato tour operating italiano.

 

Focus giovani: vacanze studio all’estero tra le preferite dagli italiani

 

I millenials e parte della “generazione Z” rappresentano un segmento molto interessante, a livello socioculturale, e ciò che emerge è la crescita da parte di coloro che si affidano a viaggi studio organizzati, grazie anche allo sviluppo di offerte dedicate e mirate sia all’interno di grandi gruppi che da operatori specializzati, proprio come Trinity ViaggiStudio.

I viaggi studio per ragazzi dai 15/17 anni sono cresciuti, nell’estate 2019, dell’8% rispetto allo scorso anno.

Le famiglie credono nel valore dei soggiorni linguistici e dell’esperienza education e mandano i proprio figli non più solo in Europa ma anche oltreoceano, ad esempio, negli Stati Uniti ed in Canada.

Dai dati emerge la scelta di un periodo di studio all’estero che va dalle 2/3 settimane di permanenza fino al semestre scolastico. La tipologia di alloggio preferita è il college rispetto alla famiglia ospitante: leggi anche questo interessante articolo: Vacanze studio all’estero per ragazzi: college o famiglia?

L’inglese rimane la lingua di punta, destano molto interesse anche lo spagnolo e alcune lingue “emergenti” come il russo e il cinese, mentre meno richieste sono il francese e il tedesco.

Noi di Trinity ViaggiStudio siamo attenti alle tendenze, in questo senso è opportuno leggere i dati, in crescita rispetto al 2018, del segmento giovani. Con piacere notiamo che nel cuore dei giovani trovano sempre più spazio le vacanze studio tematiche, dove si abbinano per esempio corsi di lingua, sport, visite culturali a città d’arte e frequentazioni delle migliori scuole di lingua estere.

Ottimo il riscontro anche per gli high school program, che permettono di frequentare le lezioni presso una scuola straniera per un periodo che va dai tre, ai sei mesi, fino ad un interno anno scolastico.

Clicca qui per leggere qualche informazioni in più sul nostro programma high school.

 

Qual’è la cosa più importante per una famiglia, nello scegliere il tour operator per il viaggio studio del proprio figlio?

 

In internet, oggi, si trovano tantissime informazioni ma le famiglie italiane sono molto attente ad una serie di requisiti che un buon tour operator dovrebbe sempre garantire.

Per prima cosa, la presenza di assistenti (group leader) altamente qualificati e specializzati in grado di guidare e motivare ogni giovane nella sua esperienza di studio all’estero.

Scegliere Trinity significa affidarsi a group leader ed insegnanti qualificati e coinvolgenti, coadiuvati da uno staff pronto ed appassionato, in grado di rendere il viaggio studio di ogni giovane un’esperienza indimenticabile.

La presenza di corsi per l’apprendimento di una nuova lingua organizzati da scuole accreditate al governo del paese dove si tiene il corso (per esempio British Council per il Regno Unito) è un’altra preferenza espressa da ogni famiglia e che Trinity è in grado di garantire sempre.

Trinity organizza viaggi studio da oltre vent’anni, ogni giorno con passione, per realizzare il sogno di ogni giovane e di ogni famiglia.

Da anni ci impegniamo per soddisfare le esigenze e i bisogni di tutti, e lo facciamo basandoci su criteri imprescindibili:

  • accreditamento presso gli enti preposti (es. British Council, MEI ecc.)
  • docenti qualificati ed esperti nell’insegnamento delle lingue a studenti stranieri
  • percorsi didattici che privilegiano la produzione orale e l’interazione diretta
  • classi il più possibile internazionali
  • test d’ingresso per la determinazione del livello di ciascuno studente
  • certificato di fine corso

A completamento del percorso didattico e in alcuni centri è possibile sostenere esami di certificazione linguistica come il Trinity GESE, l’IELTS e il Cambridge Exam nel Regno Unito e Irlanda con un minimo di 15 richieste per centro.

 

Vorresti far viaggiare e studiare all’estero i tuoi figli? Contattaci per una consulenza gratuita: 02 48712629 – info@trinityviaggistudio.it

Lascia un commento

Back To Top