skip to Main Content

Dicono di Noi

UN’ESPERIENZA CHE RIMANE NEL CUORE DI STUDENTI E FAMIGLIE

Ciao Irene, ti scrivo per raccontarti un po della mia magica e meravigliosa esperienza canadese.
Onestamente non so bene quali siano le parole giuste per descriverla perché emozioni come quelle che ho provato io in questi sei mesi finché non le vivi non le capisci.
Sono partita senza grandi aspettative, ero pronta a tutto e invece non sarei potuta essere stata più fortunata.
Fin dal primo giorno sono stata accolta a braccia aperte e con amore sia dal Canada sia dalla mia famiglia e, devo essere onesta, senza di loro questa esperienza non sarebbe stata la stessa.
La famiglia è un grandissimo punto di appoggio ed è tramite loro che si riesce a vivere la cultura canadese.
La scuola è uno dei luoghi principali che aiuta i ragazzi a essere se stessi e a seguire i loro ideali e i loro sogni. Ed è per questo che io amavo andarci.
Gli insegnanti sono sempre stati disponibili ad aiutarmi in qualsiasi momento di difficoltà e sono sempre stati molto amichevoli (cosa che per me era del tutto nuova) ed stato sorprendente scoprire come loro possano capirmi e darmi i giusti consigli in qualsiasi situazione.
È stato divertente anche confrontarmi con i ragazzi della mia età e vedere come fossimo così diversi seppur fossimo entrambi adolescenti.
Conoscere, frequentare e parlare con i ragazzi canadesi è stato meraviglioso. Mi ritengo fortunata ad aver fatto una simile esperienza alla sola età di 17 anni perché ho già scoperto una grandissima parte di me che non sapevo esistesse, ho trovato il mio posto nel mondo e ho scoperto cosa significhi la felicità assoluta con tutte le emozioni che
comporta.
Vivere quei sei mesi a contatto con la mia famiglia ospitante, i miei amici canadesi e gli studenti internazionali, è stata al cosa più bella che potesse capitarmi nella mia giovane vita e ne sarò per sempre grata. Eccoti alcune fotografie dove sono rappresentati i miei momenti più felici di questa esperienza.

Camilla Semestre In Canada Con Trinity ViaggiStudio

Buongiorno a tutti, siamo così giunti alla fine del percorso.
Sembrava ieri quando Arianna è partita... è tornata carica di entusiasmo più dell’andata.
Il ritorno è stato un po’ triste per lei, ma siamo sicuri che in Canada troverà sempre un sacco di amici pronta ad accoglierla.
L’abbiamo lasciata ancora un po’ “bambina” e ritrovata quasi “donna” matura.
Siamo riusciti a partecipare alla graduation ed è stato molto emozionante.
Ci siamo resi conto del lavoro svolto e delle attenzioni ricevute dalla scuola e dalla famiglia ospitante e di tutto il contesto meraviglioso di Winnipeg e dintorni.
La sig.ra Cordeiro è un vero “vulcano”, instancabile.
Che dire infine, intanto un ringraziamento a tutti Voi uno per uno indistintamente, ci avete aiutato nell’indirizzamento di Arianna e nella gestione dei “momenti di bisogno”.
Sicuramente questa esperienza ha dato ad Arianna una marcia in più, per questo ve ne saremo grati per sempre.

Arianna Anno Accademico In Canada Con Trinity ViaggiStudio

Cara Irene, volevo informarti che il mio rientro in Italia è andato nel migliore dei modi ma che vorrei essere ancora lì in Australia.
Mi sono trovata benissimo sia con la famiglia sia con i compagni a scuola.
Durante la mia permanenza con i miei host parents sono stata al Symbio Park, ho visitato la South Coast (Wollongong) e una cittadina verso l’interno chiamata Moss Vale. Consiglierei a tutti il semestre o l’anno all’estero non soltanto come occasione per migliorare le lingue ma anche come occasione di crescita personale.

Emanuele è tornato dalla sua esperienza canadese e ha potuto sfruttare subito i risultati ottenuti.
Ha partecipato come relatore ad una conferenza alla Luiss di Roma e si è seduto nella nuova aula dei gruppi parlamentari a Montecitorio ricoprendo il ruolo di Delegato e Ambasciatore della Cina al Rimun.
Ovviamente tutti i lavori si sono svolti in lingua inglese ma per lui non ha più segreti!

Emanuele Semestre In Canada Con Trinity ViaggiStudio

Ciao, volevo brevemente condividere la mia esperienza all’estero.
Sono stata tre mesi a Winnipeg, in Canada.
Con la mia host family complessivamente sono stata bene. Sono entrata nella squadra di pallavolo in cui sono riuscita a trovare delle persone carine e disponibili, stessa cosa vale per i professori, molto attenti ai bisogni e alle difficoltà di noi studenti internazionali.
I corsi che ho seguito erano tutti molto interessanti.
Mi sono divertita moltissimo durante le attività organizzate dalla scuola e ho conosciuto persone meravigliose che già mi mancano tantissimo.
Questa esperienza mi ha aiutata davvero tanto a crescere, a diventare più indipendente, a gestirmi meglio, ad adattarmi in ogni situazione e sicuramente a migliorare l’inglese.
Malgrado il posto fosse davvero freddo ho passato tre mesi meravigliosi che rifarei subito se potessi!!!

Elisa Term A Winnipeg Con Trinity ViaggiStudio

Ciao sono Beatrice, ho 17 anni e ho vissuto un semestre scolastico in Australia.
Tornata in Italia un po’ triste perché sarei stata ancora in Australia volentieri, ma comunque troppo felice per l’esperienza passata.
Davvero tutto bellissimo! Ti mando qualche foto di posti che ho visto sia con la mia famiglia che con le gite organizzate dalla scuola.
Mi sarebbe piaciuto tanto venire per l’Open Day per far capire quanto possa dare un’esperienza del genere, è veramente unica!

Beatrice Semestre A Sydney Con Trinity ViaggiStudio

È stato divertente vivere come uno studente universitario per due settimane. La cosa che mi è piaciuta di più è stato proprio il college: la mia camera, le aeree comuni e le bellissime attrezzature sportive mi hanno fatto venire voglia di fare l’università all’estero!

La vacanza a Londra è stata bellissima! Ho conosciuto tantissimi nuovi amici, mi sono divertita e ho usato l’inglese come non pensavo che fosse possibile. Abbiamo fatto moltissime gite in città e ho potuto realizzare il sogno di vedere Buckingham Palace, la London Eye e tantissimi altri simboli della città che conoscevo solo da libri e film.

Esperienza che i ragazzi dovrebbero fare. Socializzare, sforzarsi di parlare in un’altra lingua, sperimentate l’autonomia, nuove abitudini e nuovi cibi, relazionarsi con persone diverse dal solito rappresenta un’esperienza di crescita unica!

Questa estate mio figlio ha partecipato alla vacanza studio in Irlanda, ospitato presso la struttura di Kilkenny. Mi sento di dovervi ringraziare per la grande opportunità di cui ha potuto godere grazie a trinity e ai suoi accompagnatori. Oltre a tanto divertimento, all’immersione nella lingua e alla condivisione con i suoi compagni di viaggio ha potuto fare le prime esperienze di autonomia, indipendenza e autogestione. Io, da casa, ero tranquilla perché sapevo che era in buone mani ma, allo stesso tempo, ero felice di assistere anche se virtualmente ai suoi progressi.

Back To Top