fbpx
skip to Main Content

Cosa portare per un anno scolastico all’estero 

Un anno di scuola superiore all’estero è un grande passo che cambierà la tua vita

Frequentare una high school all’estero contribuirà alla tua crescita personale e ogni giorno ti metterà davanti a nuove sfide. Una delle prime sarà proprio preparare la valigia per affrontare al meglio questa esperienza.

Quando partirai non potrai portare con te tutto il tuo armadio. Per questo un primo consiglio che possiamo darti è di non appesantirti troppo: durante la tua esperienza all’estero avrai di sicuro modo di fare acquisti e ci saranno ricordi che vorrai riportare con te a casa. Meglio quindi partire leggeri e lasciare un po’ di spazio per quello che acquisterai.

Cosa mettere in valigia per affrontare al meglio il tuo anno scolastico all’estero?

Innanzitutto passaporto e/o carta di identità. Se vai al di fuori dell’Unione Europea il passaporto è indispensabile. Non dimenticare la tessera sanitaria e per qualsiasi meta lo saranno i documenti della tua assicurazione sanitaria stipulata prima della partenza. Infine se hai la patente portala sempre con te.

Con quante valigie partire?

Dipende dal volo aereo e dai limiti di peso. Con uno zaino, un bagaglio a mano e una valigia da imbarcare in stiva dovresti avere abbastanza spazio per quello che serve in un anno all’estero.

Nello zaino potrai mettere il tuo computer, il tablet, i cavi e i caricabatterie e i vari adattatori per le prese di corrente in base al paese in cui stai andando. Magari porta con te una ciabatta multipresa: potrai usarla per collegare tutti i tuoi dispositivi usando un solo adattatore!

Nel bagaglio a mano potrai crearti una piccola valigia di emergenza per avere un eventuale cambio mentre sarai in volo o per i primi giorni qualora si dovesse perdere il tuo bagaglio principale (non succede, ma se succede…). Se il volo sarà lungo ci potrai mettere anche uno spazzolino, una piccola confezione di dentifricio e un asciugamano per rinfrescarti mentre sarai in viaggio.

Infine nella valigia da stiva metterai i liquidi e la maggior parte delle tue cose e magari uno zaino in più (vuoto) che potrai usare tutti i giorni per andare a scuola.

Quanti vestiti mettere in valigia?

Dovresti avere cambi per almeno una settimana. In questo modo avrai il tempo necessario per organizzare il tuo turno di lavatrici a casa. Ogni host family ha le sue regole e all’inizio dovrai capire come saranno organizzati i vari turni di lavatrici e pulizie. Ad ogni modo tra quello che avrai portato nel bagaglio a mano e quello che avrai messo nella valigia da imbarco dovresti avere cambi per almeno 8 o 9 giorni.

Che tipo di vestiti prediligere?

Dipende molto dal clima del Paese in cui ti stai recando per il tuo anno all’estero. Ma ci sono dei capi assolutamente irrinunciabili in ogni stagione come il classico K-way che è sempre utile o una comoda felpa con cerniera.

La nostra raccomandazione è di scegliere vestiti comodi, utili e versatili che puoi abbinare facilmente tra loro, mettere eventualmente a strati e che possono andare bene per più stagioni.

Non esagerare con i capi troppo ingombranti: una sola giacca pesante e una più leggera possono bastare. Se parti in estate la giacca pesante puoi metterla in valigia in una busta sottovuoto così ingombrerà meno.

Non esagerare nemmeno con le scarpe e scegli quelle più comode: quel paio che metti solo nelle grandi occasioni non ti servirà di certo durante il tuo anno all’estero. Due paia in genere bastano e poi si vedrà.

E se mi dovesse servire altro?

Non andare nel panico. Potrai sempre farti spedire qualcosa dall’Italia, anche se il costo può variare molto in base a dove ti trovi nel mondo. Per questo possiamo consigliarti il servizio specializzato di ToThem che può aiutarti a inviare all’estero e a ricevere i pacchi in Italia con un ottimo servizio di supporto dedicato a genitori e studenti. E poi potrai sempre acquistare quello che ti manca una volta che sarai sul posto. É ad esempio il caso dei prodotti per il bagno o di altre cose che puoi facilmente trovare all’estero senza doverle portare in grande quantità dall’Italia.

Un ultimo consiglio

In genere almeno il 20% di quello che inizialmente metti in valigia non ti servirà. Quindi una volta riempita elimina almeno una cosa su cinque ed ecco fatto, la tua valigia sarà perfetta!

Scopri l’offerta Trinity per l’anno all’estero.
Possiamo aiutarti a trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze! 

Contattaci se vuoi maggiori informazioni sull’Anno Scolastico all’Estero:

GG slash MM slash AAAA
Sei:
* Campi obbligatori
Back To Top