skip to Main Content

VACANZA STUDIO IN FAMIGLIA: SEGUI I CONSIGLI DI TRINITY

Vacanza studio in famiglia

 

Per la tua vacanza studio hai scelto di vivere presso una famiglia ospitante?

 

In questo articolo, i consigli di Trinity su come vivere in famiglia durante la tua vacanza studio.

 

Ospitare uno studente straniero è una gran bella responsabilità.

Devi sapere che, tutte le famiglie scelte per ospitare i giovani partecipanti che, proprio come te, hanno deciso di vivere un’esperienza di scambio culturale, sono selezionate in base a severi e precisi criteri, dai nostri corrispondenti all’estero.

Tutte le famiglie ospitanti sono diverse tra loro e non esiste un modello univoco. Alcune sono più giovani, altre più mature, alcune hanno i figli che vivono in casa, altre sono composte da un solo genitore. Molte famiglie vivono in città, altre in campagna. Possono avere animali domestici oppure no…insomma il mondo è bello proprio perchè così vario!

Vivere un’esperienza di studio all’estero può essere davvero divertente e stimolante, nonché il modo migliore per imparare una lingua completamente immersi nella cultura locale.

Inizialmente, tutto può sembrarti un pò strano e diverso, compresi i membri della famiglia ospitante. E’ naturale, lingue, costumi, usi e tradizioni diversi dai tuoi ma non solo…improvvisamente dovrai condividere tutto con persone che non hai mai visto e sforzarti a comunicare unicamente in lingua inglese.

Ma niente panico, ti garantiamo che tutti i giovani che hanno vissuto un’esperienza simile prima di te, sono tornati a casa con grande entusiasmo, non vedendo l’ora di ripartire per una nuova avventura! E’ solo questione di tempo, non ti preoccupare, non tarderai molto ad abituarti ai nuovi ritmi e stili di vita.

Per sfruttare al meglio il tempo con la tua famiglia ospitante, ti consigliamo la lettura di questi nostri 10 semplici consigli. Un vademecum utile ed efficace che potrai consultare in caso di necessità.

Buona lettura

1. Fatti conoscere e comunica sempre

Una volta arrivato presso la tua famiglia ospitante, sarai il benvenuto. Cerca di mettere da parte la tua timidezza o, peggio ancora, la paura di sbagliare a parlare in lingua inglese. Presentati e comunica sempre le tue preferenze e intenzioni. La tua nuova famiglia temporanea è già in possesso di importanti informazioni su di te, soprattutto se riguardano la salute, grazie ai documenti di iscrizione. In ogni caso, è importante instaurare un dialogo per condividere alcuni dettagli basilari e importanti. Ad esempio, se hai qualche intolleranza alimentare oppure c’è un piatto che proprio non ti piace, cerca di comunicarlo fin da subito per evitare che fraintendano la motivazione per la quale tu non apprezzi il cibo. Prima di dire che non ti piace, sforzati a provare tutto, potresti ricrederti e scoprire tanti nuovi piatti e ricette davvero sfiziose.

2. Partecipa ai pasti in famiglia

Il cibo, sì sa, avvicina le persone ed è un bellissimo momento di condivisione. Partecipa sempre ai pranzi e alle cene durante il tuo soggiorno in famiglia. Possono rivelarsi delle grandissime occasioni per conoscersi meglio e imparare nuovi vocaboli in lingua. Sentiti a tutti gli effetti un membro della famiglia, collabora aiutando a lavare i piatti e a sparecchiare. I membri della tua nuova famiglia te ne saranno grati e riconoscenti.

3. Rispetta gli orari

Ricordati sempre che sei ospite e in quanto tale è importante che tu sappia adattarti agli usi e agli orari propri della famiglia che ti ospita. Se la cena è alle 19:30 arriva per tempo. Se dovessi perdere il bus o arrivare in ritardo a causa di qualche imprevisto, avvisa sempre. Anche se non sono i tuoi genitori si preoccupano per te.

4. Accetta le differenze

Sicuramente, dovrai rivedere le tue soliti abitudini mettendoti in discussione e abituandoti a nuove regole. Ricordati sempre che ciò che è nuovo e diverso non significa “brutto” e “difficile”. Vedere e accettare le differenze culturali ti insegnerà a vedere il mondo con occhi diversi ed aprire te stesso a nuovi orizzonti. Sarà una meravigliosa esperienza di condivisione e confronto.

5. Sii ordinato ed educato

Cerca di comportarti sempre al meglio e di dire sempre grazie e per favore.

Sii sempre gentile ed educato e renditi utili ogni volta che si presenta l’opportunità di poterlo fare. Ad esempio, aiuta a portare la spesa in casa, ad apparecchiare o sparecchiare. Tieni in ordine la tua camera e rispetta le regole della famiglia. Ricordati che sei lì anche per divertirti ma prima di tutto per studiare ed imparare una nuova lingua. Sfrutta ogni momento favorevole per fare conversazione in inglese.

6. Partecipa attivamente alle attività

Studiare all’estero è davvero entusiasmante, là dove tutto profuma di leggerezza e freschezza. Sicuramente la voglia di passare molto tempo a scuola sarà tanta, anche perchè lì avrai modo di conoscere e frequentare tanti nuovi ragazzi della tua età. Ma perchè non passare anche un pò di tempo con la propria famiglia ospitante? In che modo? Ad esempio, andando insieme a fare la spesa oppure guardando un film tutti insieme in compagnia. Ogni momento è buono per perfezionare la nuova lingua e imparare tanti nuovi vocaboli.

7. Approfitta delle conversazioni di tutti i giorni

Non essere timido, approfitta delle conversazioni di tutti i giorni per imparare qualcosa di nuovo. Passa del tempo con la tua famiglia ospitante e investilo per raggiungere il tuo obiettivo. Pensa sempre di voler tornare a casa conoscendo quel vocabolo in più di cui avevi sempre ignorato l’esistenza.

8. Cerca di conoscere la tua nuova famiglia

Sii sempre curioso. Fai domande alla tua nuova famiglia, ad esempio puoi chiedere quel’è il loro sport preferito, che cosa amano fare nel tempo libero. Questo è un modo gentile per stare in compagnia ma allo stesso tempo per tenerti sempre allenato con l’uso della nuova lingua.

9. Ricorda che è temporaneo

Può capitare, a volte, di avvertire qualche leggero fastidio. Ad esempio, dover ascoltare della musica che a te proprio non piace oppure di dover mangiare un piatto che non ami particolarmente. Non serve demoralizzarsi, un buon spirito di adattamento è molto importante e ti aiuterà anche nelle tue prossime esperienze di vita future, una volta che rientrerai a casa. Non dimenticarti che stai facendo un’esperienza temporanea.

10. Resta in contatto

E’ sempre bello restare in contatto con la famiglia che ti ha ospitato, seppur per un breve periodo della tua vita. Dopotutto, siete stati parte delle rispettive vite per un pò.

Leggi anche questo interessante approfondimento: vacanze studio all’estero per ragazzi: college o famiglia?

Vuoi partire per una meravigliosa esperienza di studio all’estero ma hai ancora tanti dubbi sulla scelta della destinazione o del programma più adatto a te?

Contattateci per una consulenza: 02 48712629info@trinityviaggistudio.it

Lascia un commento

Back To Top